Potresti già avere gli occhi asciutti. Il 14% della popolazione degli Stati Uniti soffre di sindrome dell’occhio secco.

A proposito di lacrime

L’occhio umano è lubrificato da due tipi di lacrime prodotte dalle ghiandole nella palpebra superiore e inferiore.

Produzione continua di lacrime

Le lacrime sono fatte continuamente per lubrificare i nostri occhi e contengono antibiotici naturali per combattere le infezioni.

Lacrime riflesse

Le lacrime riflesse sono prodotte in risposta a irritazioni, lesioni o emozioni. Aiutano a risciacquare la superficie dell’occhio.

È necessario un equilibrio tra i due tipi di lacrime per assicurarsi che i tuoi occhi siano comodi e protetti. Quando la produzione di lacrime è anormale, c’è un’irritazione che può causare una eccessiva produzione lacrimale (lacrimazione). Queste lacrime in eccesso non contengono l’olio necessario per impedire loro di evaporare troppo rapidamente e non possono lubrificare l’occhio. Lacrime riflesse sono lacrime di scarsa qualità per lubrificare gli occhi.

Cosa aspettarsi dopo un intervento chirurgico agli occhi?

Le procedure chirurgiche possono interrompere la produzione di lacrime o l’equilibrio tra lacrime e riflessi costanti. Questa mancanza di lacrime, o lubrificazione impropria, provoca la secchezza degli occhi. Le persone con occhi secchi hanno meno probabilità di avere un’acuità visiva ottimale.

In questa era di progressi tecnici e procedure chirurgiche in continua evoluzione, sta emergendo un altro tipo di sindrome dell’occhio secco, l’occhio secco post-chirurgico, che si verifica quasi immediatamente dopo la chirurgia refrattiva. I pazienti con cataratta possono anche manifestare sintomi dopo l’intervento di cataratta. Le procedure chirurgiche più comuni che possono scatenare l’occhio secco sono:

  • Lasik
  • Epi-Lasik
  • RK
  • PKR
  • Chirurgia refrattiva con lenti multifocali
  • Chirurgia della cataratta

Nella maggior parte dei casi, a meno che l’occhio secco non sia presente prima dell’intervento, l’occhio secco postoperatorio è quasi sempre temporaneo, di solito dura solo 3 mesi. In alcuni casi, può durare un anno dopo l’intervento chirurgico.

Oltre al disagio fisico dell’occhio secco causato da un film lacrimale compromesso, questa condizione può influire sulla qualità della visione (acuità visiva). Gli occhi asciutti possono aggiungere disturbi visivi e influire sulla visione da vicino con obiettivi multifocali. Se non trattate gli occhi asciutti, i risultati desiderati dell’intervento potrebbero non essere completamente raggiunti.

Trattamento dell’occhio secco

Lacrime e farmaci artificiali forniscono una soluzione rapida e a breve termine per l’occhio secco. Tuttavia, la soluzione migliore per gli occhi asciutti cronici potrebbe essere una chiusura del canale che ti permette di mantenere le tue lacrime naturali.

punctal plug - tear duct closure

Plug Punctal – Chiusura del condotto lacrimale

La chiusura temporanea del canale lacrimale (canale punctal) si ottiene inserendo un piccolo tappo (come un tappo del lavandino) per prevenire il drenaggio delle lacrime. Ciò consente alle tue lacrime di rimanere più a lungo sulla superficie dei tuoi occhi. Questo tappo solubile e temporaneo dura fino a 3 mesi.

La chiusura a lungo termine dei canali di drenaggio comporta l’uso di un tappo di testa non solubile ma rimovibile per sigillare il condotto lacrimale. Questa procedura non chirurgica è indolore e richiede solo pochi minuti nell’ambulatorio del medico.

Sollievo dall’occhio secco

Il sollievo dal disagio degli occhi asciutti può essere immediato per alcuni pazienti, mentre per gli altri il sollievo può essere più graduale. Le lacrime artificiali possono essere usate insieme per i casi gravi di secchezza oculare.

Altre cause dell’occhio secco

La mancanza di lacrime, la lubrificazione scorretta o le lacrime che fluiscono troppo velocemente dall’occhio provocano una condizione nota come Occhio secco. L’occhio secco è un problema comune facilmente diagnosticato.

Invecchiamento e occhio secco

Invecchiando, la produzione di lacrime diminuisce. Uomini e donne di tutte le età possono essere colpiti, tuttavia, dopo la menopausa e durante la gravidanza, le donne sono particolarmente sensibili.

Lenti a contatto e occhi asciutti

Indossare lenti a contatto spesso aumenta l’evaporazione delle lacrime che può portare a irritazioni, aumento dei depositi proteici, infezioni e disagio. L’occhio secco è una delle principali cause di disagio legato all’utilizzo di lenti a contatto.

Ambiente

L’esposizione a vari ambienti può aumentare i sintomi dell’occhio secco. Questi includono condizioni soleggiate, secche o ventose; Riscaldatori, deumidificatori, ventilatori o condizionatori d’aria; Sabbia, polvere o polline, fumo, altitudini elevate; Anche l’ergonomia della scrivania e l’uso prolungato del computer possono avere un impatto significativo sugli occhi asciutti.

Médicaments et sécheresse oculaire

Droghe e secchezza oculare

Droghe e secchezza oculare

Una varietà di farmaci ha l’effetto collaterale di ridurre la produzione di lacrime. Alcuni esempi comuni sono decongestionanti, antistaminici, sonniferi, beta-bloccanti, antidepressivi, diuretici, analgesici, farmaci per via orale e alcol.

Malattia autoimmune

Polyarthrite rhumatoïde et sécheresse oculaire

Polyarthrite rhumatoïde et sécheresse oculaire

Molte malattie e disturbi possono causare un occhio secco, come la sindrome di Sjogren, l’artrite reumatoide, il morbo di Crohn e il diabete.

Elenco dei sintomi dell’occhio secco

Se hai uno dei sintomi seguenti, potresti avere gli occhi asciutti:

  • Sensazione di siccità
  • Sensazione di grana della sabbia negli occhi
  • Occhi ardenti
  • Formicolio agli occhi
  • Prurito agli occhi
  • Lacrime eccessive
  • Produzione anormale di muco negli occhi
  • Irritazione degli occhi in presenza di vento o fumo
  • Arrossamento degli occhi
  • Affaticamento degli occhi
  • Sensibilità alla luce
  • Disagio quando si indossano le lenti a contatto
  • Sensibilità alla soluzione per lenti a contatto
  • Dolore agli occhi
  • Infezione palpebrale / calazio
  • Intolleranze al collirio
  • Palpebre incollate al risveglio
Source: Oasis Medical pamphlet 6540 REV 8/11

Soluzioni semplici per ridurre immediatamente i sintomi degli occhi asciutti

 

 

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi